l'industria del serramento al tuo servizio - info@archei.net

Si è da poco conclusa l’edizione del Salone del Mobile di Milano 2021, oltre 400 brand espositori e 60 mila visitatori da 113 paesi. Come ogni anno, il Salone del Mobile, ha delineato i trend dei prossimi anni del design e dell’architettura.

Tra i temi che hanno tenuto banco in questa edizione, alcuni spiccano per rilevanza e visione futura. Tendenze che risentono fortemente del tempo in cui ci troviamo, dei cambiamenti dovuti alla pandemia che ha rivoluzionato il modo di vivere e dell'allarme per la salute del pianeta, creando una nuova grande consapevolezza dell'importanza dell'origine delle materie, della lavorazione e di tutta la filiera dei prodotti.

Vediamo ora alcuni trend nel dettaglio.

1. Sostenibilità

L’interesse verso la sostenibilità è sempre più evidente nelle proposte di prodotti che presentano una percentuale più alta di materiali riciclabili, o rappresentano il risultato di un percorso di innovazione interna delle aziende della propria filiera per contenere il consumo di energia e di risorse. Ne è un esempio Adell, seduta dell’azienda Arper, che con la sua scocca in polipropilene riciclato all’80%, è stata progettata mettendo al centro la sostenibilità.

Foto - www.salonemilano.it

 

2. Biofilia

Una delle ultime tendenze sempre più in voga riguarda la Biofilia. Il biophilic design, in sintesi, riguarda la presenza di verde negli oggetti che ci circondano tutti i giorni. L’inserimento di piante in una stanza migliora significativamente il nostro benessere, contribuendo a ridurre lo stress e ad aumentare la produttività. Un esempio di Biophilic Architecture può essere rappresentato dal progetto a firma Kengo Kuma and Associates per Milano. Vivere in simbiosi e a contatto con la natura è la filosofia di Welcome, feeling at work, l’ufficio biofilico del futuro.

Foto - www.salonemilano.it

 

3. Sì ai colori forti

Il Supersalone si è fatto sentire anche sulle ultime tendenze in ambito di palette cromatiche. I colori primari hanno preso possesso della scena, si è dato spazio all’alternarsi di tonalità forti, anche a contrasto, per definire ambienti vivaci e di sicuro impatto. È il caso, ad esempio, di S•CAB e della linea Lisa Sofa che abbraccia a perfezione la vivacità dei colori.

Foto - www.salonemilano.it

 

4. La tecnologia 

Nel Salone del Mobile 2021 c’è stato anche spazio anche per la tecnologia, la quale assume svariate sfaccettature. In bagno diventa alleata per rilassarsi, si parla di proposte che rendono i momenti di relax ancora più efficaci, permettendo di creare una vera e propria SPA in casa. In cucina gli elettrodomestici diventano sempre più smart, in modo da rendere la quotidianità più semplice e partecipare al contenimento dei consumi energetici. In tutta la casa, la tecnologia si nasconde, per farsi viva solo quando necessario, comandata da noi stessi.

Copyright 2021 Archei marchio Lamaciste S.p.A.